LavarianMortean

Ancora in frenata

Non si arresta la serie negativa del LM, che anche oggi non trova i 3 punti. La vittoria manca da un mese e nelle ultime 6 partite il LM ha messo a segno solo 5 punti.

LavarianMortean - Diana 1-1

LavarianMortean
M.Stanivuk
LavarianMortean
M.Casanova
LavarianMortean
L.Zuliani
LavarianMortean
M.Pecoraro
LavarianMortean
D.Marcuzzi
LavarianMortean
D.Pilon
LavarianMortean
A.Coradazzi
LavarianMortean
M.Braidotti
LavarianMortean
I.Marcut
LavarianMortean
P.Reniero
LavarianMortean
G.Mirashi
Diana
K.Daouda
Diana
M.Carnelos
Diana
S.Varutti
Diana
N.Marcuzzi
Diana
N.Busolini
Diana
K.Colautti
Diana
E.Masotti
Diana
M.De Nardin
Diana
N.Pontoni
Diana
A.Marano
Diana
A.Felice

Arbitro

Gabriele Toffoletti

Sostituzioni

62' ausgewechselt Pilon, Davide (Centrocampista)
eingewechselt Vicario, Michele (Difensore)
73' ausgewechselt Carnelos, Matteo (Attaccante)
eingewechselt Acampora, Giuseppe (Attaccante)
82' ausgewechselt Colautti, Kevin (Attaccante)
eingewechselt Spuches, Daniele (Centrocampista)
90' ausgewechselt Varutti, Simone (Difensore)
eingewechselt Pecile, Gabriele (Centrocampista)

Note

Marcatori: Pietro Reniero al 38°, Michele De Nardin al 45°

Autogoal: -

Ammoniti: Andrea Marano (Comportamento antisportivo), Michael Casanova (Gioco falloso), Gert Mirashi (Proteste)

Espulsi: -

Espulsi per doppia ammonizione: -

Capitani: Matteo Carnelos, Massimiliano Braidotti

Vicecapitani: Emanuele Masotti, Mirko Stanivuk


Cronaca

Ormai fuori dai giochi per lo scudetto, già cucito sulle maglie del Santamaria anche se in teoria l’Union Martignacco potrebbe arrivare allo spareggio, il LM prova a risollevarsi per guadagnare almeno il secondo posto, che vorrebbe dire due partite di playoff in casa e due cospicui incassi per la società. Dall’altra parte il Diana prova a rientrare in zona playoff, approfittando magari dei tantissimi scontri diretti che ci saranno da qui alla fine del campionato.

L’avvio degli ospiti è migliore, perlomeno in quanto a pericolosità. In un paio di occasioni è Daoda a mettersi in evidenza con altrettante conclusioni, una delle quali fuori bersagli e una neutralizzata da Stanivuk. Più preciso invece il LM, che va in vantaggio sulla prima vera occasione della partita, favorita da un’indecisione della linea difensiva ospite: Reniero si trova sul destro un pallone invitante al limite dell’area e con un perfetto diagonale infilza Felice.

Ma la soddisfazione dei padroni di casa dura poco: nel recupero del primo tempo, in occasione di un corner dalla sinistra, De Nardin svetta a centro area e con un perfetto colpo di testa riporta la partita in parità.

Nella ripresa il Diana si fa più guardingo e prova a pungere in contropiede, mentre il LM gestisce di più la palla ma pare essere meno incisivo. Su un’incursione di Doada la migliore palla goal per il Diana al 75′: l’assist dell’attaccante sul fondo è irresistibile, l’assist al centro ottimo ma non altrettanto si rivela il piatto sinistro di un liberissimo Colautti dal dischetto del rigore, con palla ben alta sopra la traversa. Il LM si rende pericoloso solo all’82’ con una pregevole triangolazione tra Marcut e Coradazzi: quest’ultimo si trova di fronte a Felice in uscita, ma gli calcia sul corpo.

L’ultima emozione coincide con un’altra ghiotta occasione per il Diana: sugli sviluppi di un corner, De Nardin prova a confermarsi bomber calciando sotto misura, ma Stanivuk con un gran riflesso devia a lato e salva il LM da un’altra sconfitta.

Nel complesso risultato giusto: entrambe le squadre hanno avuto delle buone occasioni per incrementare il proprio punteggio, non riuscendo a sfruttarle a dovere. Poteva vincere chiunque, ma alla fine il risultato del campo coincide con il giudizio ai punti. Da notare però che il pareggio non aiuta nessuna delle due contendenti. Per il Diana rientrare nei giochi si fa più difficile, mentre il LM sprofonda al quarto posto raggiunto dalla Fulgor, superato dalla Risanese e con la Serenissima alle calcagna. Del LM dominante dell’andata non c’è ancora nessuna traccia.

Per gli spettatori che hanno seguito la partita con GoalShouter, il migliore in campo è stato Ionut Marcut.

La galleria fotografica

Per una migliore visualizzazione delle immagini, soprattutto su smartphone, consigliamo di passare alla visualizzazione a schermo intero utilizzando il pulsante . La galleria può essere consultata anche sul nostro sito fotografico foto.abfotocalcio.com.

Il Gamecast

Il Match Report

 

© Riproduzione Riservata - Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2017

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *